Sfoglia Adzuna Blog »

I peggiori lavori al mondo con i migliori stipendi

lavori più pagati italia

1. Podiatra – 80.000 Euro l’anno

Calli, duroni, unghie rotte, allergie ai piedi: il podiatra deve sopportare tutto questo e spesso il tipico odore di formaggio che si sprigiona dai piedi (non ho mai capito perchè?).

Spesso i podiatri non vengono considerati importanti come gli altri dottori ma godono di una alta richiesta da parte del mondo del lavoro. Se allora vuoi tentare questa insolita e puzzolente strada, ti aspetta un goloso stipendio intorno agli 80.000 euro e con alte prospettive di crescita dovuta alla scarsità di professionisti.

2. Guardie di sicurezza privata (Iraq) – 130.000/170.000 Euro l’anno


Un lavoro che non consiglierei a nessuno e che anche dopo il ritiro delle armate rimane pericoloso. Pi di 300 guardie di sicurezza privata sono state uccise in Iraq negli ultimi 6 anni. Il più tragico attacco avviene nel 2001 quando quattro impiegati dell’agenzia di sicurezza Blackwater furono martoriati, mutilati e impiccati sul ponte principale di Fallujah. Ci si viene dunque da chiedere il motivo della scelta di questo lavoro. Certo i soldi.

Lo stipendio medio di una guardia in Iraq si aggira sui 9.000 Euro al mese ma i piu’ coraggiosi, destinati a lavorare nelle zone più a rischio guadagnano circa 18.000 Euro al mese. Non male ricevere 15 volte lo stipendio di una guardia armata in patria

3. Pilota spargitore di pesticidi – 70.000 Euro l’anno

È considerato uno dei più pericolosi lavori nell’aviazione per il fatto che questi piloti volano a bassa quota rischiando di rimane intrappolati in pali della luce o alberi oppure di schiantarsi al suolo (sono rimasto impressionato dalla lunga lista di incidenti che si possono leggere su internet). In più, a questi considerevoli pericoli si aggiunge la dannosa e lunga esposizione a pesticidi tossici che scoraggia i molti a mandare il loro curriculum vitae per questi posti vacanti. Anche se un pilota spargitore di pesticidi non guadagna come un pilota specializzato dell’Alitalia ( più di 100.000 Euro l’anno), puo’ firmare diversi contratti e arrivare ai 70.000 Euro l’anno.

4. Assistente informatico – 35.000/50.000 Euro l’anno

Telefonista: “Ha provato a spegnere e riaccendere il computer?”
Cliente con il suo nuovo portatile: “Ho provato a staccare la spina ma non succede niente”

In una ricerca di BusinessWeek condotta nel 2009, quattro su cinque addetti all’assistenza informatica si considerano stressati, una sensazione che si manifesta prima, durante e dopo le ore di lavoro. Il 25% di questi afferma che la loro posizione lavorativa li rende infelici e additura il 12% pensa di lasciare il proprio lavoro, in cerca di qualcosa di più interessante. È richiesta pazienza nonchè la volontà di capire che alcune persone dovrebbero iscriversi ad un corso per utilizzare il computer.

Si tratta di un mercato del lavoro florido che sorpassa quello della ristorazione e permette di guadagnare intorno ai 35.000 – 50.000 Euro l’anno.

5. Raccoglitore di escrementi di balena – 70.000 Euro l’anno

Stufi di passare il vostro tempo in ufficio? Un’alternativa interessante potrebbe essere il raccoglitore di escrementi di balena. Lo scarto del gigante animale infatti è utilizzato per rilevare lo stato di salute dei cetacei e di conseguenza dei mari. Questo lavoro richiede velocità ed un occhio per i dettagli perche’ le cacche si trovano sconfinate nell’oceano e galleggiano per soli 30 minuti per poi sprofondare nel fondo. Una volta collezionati i campioni vengono analizzati e messi a disposizione della comunità scientifica.

6. Pescatore di granchi nei mari del Nord – 8.000 Euro al mese

Un lavoro pericoloso che richiede preparazione e coraggio. Dalle coste inglesi, i pescatori partono diretti all’Alaska e passano mesi nel mare aperto tra onde giganti che mettono alla prova lo stomaco di molti. Questo tipo di lavoro viene ben pagato e puo’arrivare ai 10.000 Euro al mese. Non bisogna avere mal di mare e la tipica nostalgia di casa. Starete per mesi in compagnia del capitano e dei vostri colleghi quindi dimenticatevi cellulare e internet e preparetevi psicologicamente per il gelido mare del Nord.

7. Escort – 10.000 Euro al mese

Alla ribalta negli ultimi tempi, le Escort sono solitamente contattate da persone di una certa eta. Spesso vivono separate dalla società e non godono di molte amicizie perchè criticate a causa del loro lavoro. Tuttavia guadagnano bene e possono contare su agenzie specializzate che gestiscono i loro contatti. Le più richieste, solitamente al servizio di manager e direttori di grandi società, arrivano ai 10.000 Euro al mese, ovviamente drinks e cene a carico del cliente.